Good news!
E’ infatti stato esteso il bando di selezione anche agli over 40 e prorogato fino al 15 settembre 2014.

L’Associazione La Mente Comune, dopo le numerose richieste di partecipazione da parte di creativi oltre i limiti di età stabiliti nel bando di selezione, ha deciso di aprire una sezione dedicata agli artisti over 40 per la seconda edizione della collettiva SCRAPout – l’expo dell’Upcycling, che si svolgerà anche per questa edizione per tre settimane, dal 21 novembre al 12 dicembre 2014 nello spazio espositivo dell’ex Macello di Padova. SCRAPout Expo è un’evento inserito all’interno del progetto ReFuture sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente 2013 e patrocinato da Legambiente Nazionale.

refuture

Definita anche la composizione della giuria tecnica che avrà il compito, insieme alla giuria composta dai rappresentati dell’associazione, di selezionare gli artisti partecipanti.

Contribuirà alle selezioni il designer italiano Daniele Pario Perra (Bologna, 1969) artista relazionale, ricercatore e designer impegnato in attività espositive, progetti di ricerca e insegnamento. Il suo lavoro si sviluppa in ambiti disciplinari diversi: arte, design, sociologia, antropologia, architettura e geopolitica, in una costante relazione tra cultura materiale e patrimonio simbolico. Nel 2001 ha iniziato il database Low Cost Design: una raccolta di 8000 esempi sulla trasformazione degli oggetti e del territorio. Un’idea che è diventata un archivio, un laboratorio di formazione, un live show sulla sostenibilità, due pubblicazioni edite da Silvana Editoriale, un modello di insegnamento per le facoltà di Architettura e Design, e una mostra itinerante con più di cinquecento oggetti reinventati dalle persone in tutto il mondo.
Ha insegnato alla Facoltà di Architettura dell’Università La Sapienza di Roma, alla Delft University of Technology, al Politecnico di Milano e alla Denver University in Colorado. I suoi workshop – Fantasy Saves the Planning, Art Shakes the Politics, Anarchetiquette/ Fresco Urban Removals, Design on the Cheap e Politics Poiesis – vengono continuamente proposti nelle principali città europee. Tra il 2000 e il 2010 ha esposto opere, ideato azioni urbane e coordinato progetti tra Roma, Milano, Torino, Sarajevo, Barcellona, Chicago, Rotterdam, Berlino, New York, Berna, Parigi, Marsiglia, Buenos Aires, Santiago, Lubiana, Denver, Belgrado, Budapest e Londra.

scrapout-01

La giuria si comporrà anche dall’Architetto Sandro Polci, Responsabile Osservatorio Nazionale Aree Protette di Compagnia dei Parchi di Legambiente Nazionale, premio speciale della Giuria PROGETTAZIONE PARTECIPATA per “Paesaggi in rete e partecipazione nel Municipio VII di Roma, promosso dalla Rivista “Paesaggio urbano”, Direttore del Terzo “Festival Europeo della Via Francigena” con oltre 170 eventi in Italia ed Europa, promosso dall’associazione Europea delle Vie Francigene, associazione Civita, Regioni e comuni italiani.

Il lavoro di selezione si avvarrà infine della presenza dell’architetto Eugenio Farina direttore didattico della Scuola Italiana di Design di Padova e presidente di giuria nel 2010 al concorsoFabbricare Cose” – Venice Design Week. Molti i lavori ed i progetti elaborati ed esposti come libero professionista. Solo per citarne alcuni:
• progettazione della tenda da sole TOLO – Committente GIBUS SrL
• Direzione artistica Azienda “Young and Simple” per la produzione e la comunicazione sul mercato di una collezione di letti
• Direzione artistica progetto Gioielli in cerca d’Autore
• Progettazione di una gamma di elettrodomestici per lo smaltimento dei rifiuti organici – Committente SAL

La giuria valuterà le opere e le proposte dei makers che meglio sapranno esprimere le potenzialità dell’upcylcing e del riutilizzo creativo e sostenibile di materiali di scarto.

Per chi fosse interessato a partecipare troverà il bando di partecipazione su www.lamentecomune.it/refuture
La partecipazione è gratuita, la scadenza per la presentazione dei progetti è il 15 settembre.

Related posts: